Basilica di Clusone

Clusone_Panoramica Basilica2La Basilica dedicata a S.Maria Assunta e S.G.Battista è stata edificata tra il 1688 e il 1698 su disegno di G.B. Quadrio, architetto della Fabbrica del Duomo di Milano.
Nell’unica navata si aprono otto cappelle contenenti altrettanti altari. La volta è affrescata con motivi architettonici e floreali di B.Brignoli e con medaglie su tela di A.Cifrondi che raffigurano il Giudizio universale, l’Incoronazione della Vergine Maria, Angeli musicanti e Gesù nel Getzemani.
Per le tante tele di notevole valore che la ornano è una vera galleria di pittura veneto lombarda.
Ai lati del portale, sulla controfacciata, il Battesimo di Gesù e la Predicazione del Battista di Cifrondi.
La pala dell’Assunzione (1711-13) è di S.Ricci. A destra della pala la Nascita di S.G.Battista di Carpinoni, a sinistra il Martirio del Battista di A.Vicentino.
Un senso di stupore pervade ammirando gli altari laterali con la Natività di G.Diziani, S.Valentino, Madonna e S.Antonio, S. F.Saverio di Cifrondi; la SS.Trinità con Santi, S.Carlo e S.Ambrogio davanti alla Madonna di Loreto, Deposizione, Madonna col Bambino, La Pentecoste di Carpinoni, la Vergine che appare a S.Orsola di P.Ricchi; Madonna e Santi M.Carpinoni; Maria Addolorata di Carretti, Martirio S.Lorenzo di G.P.Cavagna, e S.Antonio da Padova di G.Cignaroli.
Pregevoli le statue poste ai lati delle pale degli altari come pure il gruppo ligneo fantoniano del Crocifisso. Degni di nota il maestoso Altare maggiore, il Pulpito confessionale, il Fonte battesimale del ‘400 e la torre campanaria alta 66 m.
Adiacente la Basilica, sorge l’Oratorio dei Disciplini edificato nel XIV sec. Sulla facciata campeggiano gli straordinari affreschi della Morte (1485). L’affresco rappresenta una sintesi unica in Europa dei temi della Morte alla fine del Medioevo. Nella parte superiore il tema dell’Incontro dei tre vivi e dei tre morti e il grande Trionfo della Morte; nella fascia intermedia la famosa Danza Macabra; della parte inferiore restano frammenti. Internamente è affrescata la Vita di Gesù (1470) e una grandiosa Crocifissione di G.Borlone. Il Museo della Basilica corona il complesso monumentale custodendo i tesori della Basilica e ospitando mostre temporanee.

Da non perdere:
– il Santuario del Paradiso pregevole per le tele e gli affreschi del XV sec.
– la Chiesa di San Defendente, un gioiello d’arte da scoprire sia per la struttura che per le pitture
– la Chiesa di Sant’Anna con un ciclo di affreschi di notevole bellezza e grandezza
– la Chiesa della Crocetta, edificata su progetto di Cosimo Fanzago, architetto e scultore
– la Chiesa della Trinità costruita tra il 1590 e il 1595 sulla sommità del “Crosio”, il balcone naturale di Clusone
– il Palazzo Comunale costruito nella purezza architettonica medievale e con affreschi tardo gotici, domina e caratterizza la piazza antistante che prende il nome dal maestoso orologio planetario installato da Pietro Fanzago nel 1583 sulla sua torre.
– il Palazzo Fogaccia, contuosa costruzione settecentesca che sorge in un magnifico parco
– il Palazzo Carrara Spinelli Maffei costruito nel 1700 fu dimora di un’illustre famiglia clusonese
– il Palazzo Marinoni Barca singolare per l’aspetto architettonico e per i portali

Per visite guidate e maggiori informazioni:
Tel: 339.1755554
Sito web: www.artesacraclusone.it
Mail: info@artesacraclusone.it
Orari apertura Museo della Basilica:
festivi e prefestivi: 10-12 15-18
Luglio-Agosto e Periodo natalizio: 10-12 15-18
A richiesta aperture straordinarie, previo accordo.